venerdì 13 marzo 2009

PIERO CHIARA il piatto piange

Il piatto piange presenta caratteristiche proprie del neorealismo, con un’ambientazione della vita di paese, nell’arco fra le due guerre, di rilevante interesse, non solo letterario, ma anche sociologico. E’ un mondo chiuso, quasi addormentato, dove la vita scorre ancor più monotona per effetto del regime fascista che tende a impedire ogni novità. In quest’atmosfera di un ozio quasi logorante, gli accaniti giocatori di poker o chemin de fer trovano nelle carte un’evasione quasi surreale, una forma di innocua primordiale ribellione...
peso gr.220 pagg. 240
libro in buono stato - copertina morbida
Editore Oscar Mondadori

Nessun commento: