mercoledì 8 aprile 2009

JUNG CHANG cigni selvatici, tre figlie della cina

La storia vera di "tre figlie della Cina" (l'autrice, sua madre, sua nonna) le cui vite e le cui sorti rispecchiano un secolo di storia cinese, un tempo di rivoluzioni, di tragedie e di speranze: dall'epoca dei "signori della guerra" all'occupazione giapponese e poi russa, dalla guerra civile tra i comunisti e il Kuomintang alla lunga Marcia di Mao e alla Rivoluzione Culturale. Allevata come una "Guardia rossa", Jung Chang raccoglierà infine l'eredità di dolore e di speranza di sua nonna e di sua madre, opponendosi al regime, che le deporterà i genitori in un campo di rieducazione e la esilierà ai piedi dell'Himalaya, fino all'insperata occasione di espatrio, nel 1978, verso l'Inghilterra. Nuova edizione con sedici fotografie fuori testo.
la Cina prima e dopo Mao al di fuori di stereotipi e propaganda politica
peso gr.400 pagg. 670
libro in ottimo stato - copertina morbida
Editore Longanesi super pocket

Nessun commento: