mercoledì 15 aprile 2009

PIERO CHIARA la spartizione

Pubblicato nel 1964, “La spartizione” è la divertente cronaca dell’avventura di Emerenziano Paronzini, funzionario statale di mezza età, che, reduce dalla prima guerra mondiale, decide di prendere moglie. Dal libro è stato tratto il film “Venga a prendere il caffè da noi” di Alberto Lattuada (1971).“Da dove era venuto con quella faccia severa, con quell’aspetto composto e a prima vista distinto? Da qualche importante città, da una famiglia di rango, da una lunga abitudine alla riservatezza? Solo dopo qualche mese si seppe che veniva, in seguito a trasferimento d’ufficio, dal capoluogo della provincia; ma che era di Cantévria, un paesucolo della Valcuvia, a pochi chilometri da Luino.” La scelta cade sulla non più giovane ma benestante Fortunata Tettamanzi, che vive insieme alle due sorelle minori. La corte inaspettata del Paronzini sconvolge l’equilibrio famigliare delle tre zitelle, giacché ciascuna è determinata a farlo innamorare. All’uomo non resta che accettare la situazione e dividersi tra le tre. Nonostante il matrimonio con Fortunata, infatti, l’uomo riesce a passare da un letto all’altro, accontentando anche le altre due e rendendole felici. Convinte di averlo conquistato, infatti, le bruttine non si rendono conto che è in realtà lui a comandare il gioco, ma va bene così....
peso gr. 200 pagg. 190
libro in buono stato - copertina morbida
Editore Oscar Mondadori

Nessun commento: