domenica 10 maggio 2009

PAOLA TAVELLA gli ultimi della classe

Nel 2000 "Gli ultimi della classe" ha aperto la strada a una visione di Napoli non patetica, non rassegnata, non retorica. Il tema del libro è l'abbandono scolastico, affrontato con empatia e severità. L'autrice ha diviso una stagione con i maestri che, a dispetto di ogni difficoltà, offrono ai bambini che vivono nelle sale giochi, nei bar, nelle vie delle periferie dimenticate e nei cantieri del lavoro nero una scuola diversa da quella che li ha respinti e perduti. E ha raccontato le storie, le voci, i volti di quei ragazzi e degli insegnanti, della loro "scuola di strada", un esempio studiato e imitato in tutto il mondo.
peso gr. 400 pagg. 172
libro in buono stato - copertina rigida con sovracoperta
Editore Mondadori

Nessun commento: