giovedì 30 luglio 2009

PETER BENCHLEY lo squalo

Una notte d'estate sulla spiaggia di Amity, Long Island, un uomo e una donna si lasciano andare a lunghi giochi d'amore. Poi la donna si tuffa in acqua per una nuotata. La mattina seguente il suo cadavere viene ritrovato poco lontano, orrendamente mutilato. L'assassino è una spaventosa creatura degli abissi marini, il terribile squalo bianco. Il capo della polizia, Martin Brody, intende chiudere la spiaggia, ma il sindaco e la cittadinanza si schierano contro di lui, temendo ripercussioni negative sul turismo. Ma quando il mostro torna a colpire uccidendo un bambino, Brody inizia la sua caccia, mentre l'intera comunità viene paralizzata dall'incubo di una presenza quasi demoniaca.
libro in buono stato, copertina rigida con sovracoperta
peso gr. 450 , pagg. 290
Mondadori Editore 1975

Nessun commento: