venerdì 29 gennaio 2010

MASSIMO SIMILI gli industriali del ficodindia

libro in buono stato e integro, copertina rigida con sovracoperta, pagine un po' ingiallite, peso gr. 300, pagg. 125
1a ed. Rizzoli 1964

Il libro narra “non della Sicilia e dei siciliani, ma di una particolare Sicilia e di particolari siciliani”. Ambientata negli anni '60, tesa a rispecchiare vizi e virtù dell'epoca del miracolo economico, in cui visto il programma regionale atto ad incoraggiare le iniziative industriali, qualcuno realmente volle industrializzare la Regione. L'autore infatti dapprima rese pubblico su un quotidiano milanese, un fatto di cronaca realmente accaduto,“ Il miracolo
economico del cavaliere Nuscarà “ ; storia inverosimile di un tizio che riusciva a farsi finanziare il progetto di spremere la buccia del pistacchio fresco per ottenere la “ pistacchiola “ il potente collante siciliano “ , industria che , naturalmente , rimaneva sulla carta ma arricchiva l’industriale.

In seguito dinnanzi al paradosso si moltiplicarono le richieste di romanzare la verità e sostituito il pistacchio con il ficodindia, simbolo della Sicilia, e , aggiunti nuovi episodi nasce il romanzo “ Gli industriali del ficodindia” .

Nessun commento: