giovedì 13 maggio 2010

KEN FOLLETT un luogo chiamato libertà

peso gr.400  pagg.464 Editore I miti Mondadori 1996
in discreto stato, euro 0,50 + 2,00 per spedizione fino a 2 kg di peso in libri
L'Inghilterra di fine '700 è in rapida trasformazione: la rivoluzione industriale è alle porte mentre le colonie americane stanno per proclamare l'indipendenza. La ricchezza del paese è legata al petrolio dell'epoca, il carbone,estratto dalle miniere scozzesi con metodi schiavistici. E' per il possesso dinuovi giacimenti che complottano i Jamisson, potente famiglia di proprietariterrieri minacciati da un improvviso dissesto finanziario. Ma sulla lorostrada c'è il giovane McAsh, un minatore che ha deciso di spezzare le catenedella schiavitù, e la bella Lizzie, figlia della piccola aristocraziaconquistata dagli ideali di libertà.

Nessun commento: