venerdì 14 giugno 2013

JUDITH GUEST gente senza storia

Storia di una famiglia media americana. Protagonista è il figlio, Conrad, alle prese con dei problemi più grossi di lui, tanto da arrivare a tentare il suicidio.


Solo Berger, uno psichiatra poco ortodosso, riuscirà a dargli una mano, perché è saggio, arguto, spiritoso.
Se la vicenda si limitasse al recupero psicologico del ragazzo, la morale sarebbe troppo facile.
Invece Judith Guest vuole dimostrare come i genitori di Conrad siano alla fine più fragili del figlio.

in regalo, su richiesta, a chi acquista da me
 spese di spedizione €2.00 fino a 2 kg. di peso in libri

Nessun commento: