venerdì 31 maggio 2013

Louise Jacobson DAL LICEO AD AUSCHWITZ

Come nuovo, ottime condizioni. Copertina morbida. Pagine 172. Presentazione di Elio Toaff

Ha solo diciassette anni Louise Jacobson quando la polizia francese del governo collaborazionista la arresta mentre sta tornando dal liceo. Motivo: non porta in evidenza la stella gialla distintiva degli ebrei prescritta da un’ordinanza tedesca. Anche sua madre è incarcerata con l‘accusa di essere comunista. È la fine dell’agosto 1942 e Louise viene rinchiusa nella prigione di Fresnes. A ottobre la trasferiscono nel campo di raccolta di Drancy. Vi rimane fino al 13 febbraio del 1943, quando sale sul convoglio per Auschwitz. Non farà più ritorno. Ad Auschwitz Louise è andata in fumo, condividendo la sorte dei sei milioni di ebrei uccisi nell’Olocausto. Ma al contrario della maggior parte delle vittime, annientate come prevedeva la soluzione finale, ha lasciato una traccia concreta di sé. Sono le numerose lettere inviate ai familiari e alle amiche durante la prigionia. Lettere che, afferma Elio Toaff, come ogni testimonianza venuta alla luce sulla Shoah aggiungono “una nuova tessera al grande mosaico della tragedia che ha colpito il popolo ebraico”

 € 1,00 +  spese di spedizione €2.00 fino a 2 kg. di peso in libri

Nessun commento: